mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeCultura e SpettacoliSomma. Nasce "Casa Lavica" associazione che punta alla promozione della musica indipendente

Somma. Nasce “Casa Lavica” associazione che punta alla promozione della musica indipendente

SOMMA VESUVIANA. Si inaugura oggi la nuova associazione indipendente “Casa Lavica”, che si occupa della produzione e della promozione di musicisti e band emergenti.

Punto di forza della nuova associazione è quello di massimizzare le potenzialità degli artisti attraverso un sistema integrato di multicanalità che va dalle registrazioni audio e la realizzazioni di videoclip e rehearsal per gli artisti, alla promozione e molti altri servizi.
“Casa Lavica” nasce con uno scopo fondamentale – dichiara Ennio Mirra, co-fondatore dell’associazione – e cioè quello di essere una fucina di cultura, idee e collaborazioni. Non a caso abbiamo scelto la parola ‘casa’ nel nome. La nostra è infatti una vera e propria famiglia, dove spesso gli artisti si fermano a confrontarsi tra loro, da qui nascono idee e collaborazioni”.
Progetti di rilievo nazionale per la nuova associazione, che vanta già lavori con il cantautore catanese Cesare Basile, i Triad Vibration e Gionata Mirai del Teatro degli Orrori.
“I nostri spazi sono un punto di ritrovo – aggiunge Raffaele Ferrante, altro fondatore di “Casa Lavica” – e le collaborazioni sono per noi la linfa vitale della nostra attività. Anzi, abbiamo in cantiere un progetto ancora segretissimo e molto innovativo, che vanta la partecipazione di artisti di fama nazionale”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Armato aggredisce poliziotti a S.Vitaliano: 2 arresti

Nola. Ruba giubbini da 4500 euro: arrestato

Ottaviano, 200mila euro per il Palazzo Mediceo

Super green pass, sanzioni in un bar a San Giuseppe