sabato 13 Aprile 2024
HomePoliticaSan Giuseppe Vesuviano. Antonio Agostino Ambrosio candidato sindaco

San Giuseppe Vesuviano. Antonio Agostino Ambrosio candidato sindaco

San Giuseppe Vesuviano Antonio Agostino Ambrosio, Direttore U.O.C. di Chirurgia Generale all’Ospedale di Nola, costruttore con l’associazione MamAfrica di un dispensario in Africa, candidato sindaco a San Giuseppe Vesuviano, sostenuto da 9 liste civiche e 144 candidati, di cui 70 sotto i 30 anni.

Perché i cittadini dovrebbero votarla?

Porto avanti il sogno di Gianni Giugliano, “Gianniniello”, un amico fraterno stimatissimo dalla comunità sangiuseppese venuto a mancare l’anno scorso, sostenuto dal gruppo più giovane della campagna elettorale che mi ha scelto come guida per la mia esperienza. Dei nostri 144 candidati, 70 hanno meno di 30 anni. Voglio aprire la strada ai giovani e assicurarmi un ricambio della politica.

Ci illustra in breve il suo programma elettorale e gli obiettivi principali?

Ho redatto un programma in 15 punti in una riunione a porte aperte con i candidati e i cittadini: mi atterrò a quello che è possibile fare realmente, senza raccontare favole. Inserimento dei giovani nel mercato del lavoro, controllo dell’immigrazione e rilancio dell’economia locale sono le mie priorità, così come l’ambiente, le scuole, la riqualificazione totale della città e delle sue strutture sportive. Farò riaprire gli uffici dell’ASL ed allestirò eventi culturali di rilievo. Taglierò inoltre tutti gli sprechi, a partire da quelli per le luminarie natalizie, destinando ogni anno un buono da 500€ alle famiglie bisognose in base a una graduatoria trasparente.

Con quale criterio sceglierà gli assessori che comporranno la sua giunta qualora fosse eletto Sindaco?

La realtà nazionale dimostra che i cittadini sono stanchi dei governi tecnici e per questo sceglierò gli assessori in base a un criterio politico.

In caso di ballottaggio è disposto a fare apparentamenti?

La battaglia è unica contro il sindaco uscente Vincenzo Catapano, che rappresenta a mio avviso il malgoverno: la mia proposta è credibile perchè punta sul gruppo più giovane della competizione elettorale, pertanto al ballottaggio confido in un largo sostegno. Impossibile desiderare altri 5 anni come quelli appena trascorsi, che ci hanno visto fare passi indietro e perdere tante occasioni.

 Cosa è sicuro di realizzare nei primi 100 giorni di governo cittadino se vestirà la fascia tricolore?

Preferisco non fare promesse con il rischio, poi, di non mantenerle: prima di tutto occorrerà verificare in quali condizioni è stato lasciato l’ente comunale, poi si potrà programmare. Come primo atto adotteremo il PUC e apriremo lo Sportello Europa, per il reperimento di fondi europei, regionali e statali. Inoltre ci impegneremo a rendere immediatamente vivibile la città partendo dalla riqualificazione di strade, pubblica illuminazione e segnaletica. Durante il mandato realizzerò tutti i punti del programma elettorale.

Spiega le motivazioni della sua candidatura a Sindaco di San Giuseppe Vesuviano?

Per rompere definitivamente con la vecchia politica. Se sarò eletto mi porterò dietro una schiera di giovani con idee brillanti che acquisirà esperienza per governare anche in futuro. Chi esercita il voto libero deve sapere che stavolta un’alternativa valida c’è: siamo noi il giusto mix di saggezza e nuovo che avanza.

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche