giovedì 28 Gennaio 2021
Home Politica Sant'Anastasia. Ecco chi sono i 20 candidati consiglieri più votati

Sant’Anastasia. Ecco chi sono i 20 candidati consiglieri più votati

SANT’ANASTASIA. Sono loro i 20 candidati al consiglio comunale che sono risultati i più votati, tra nomi già conosciuti e qualche new entry tra poche ore capiremo la “probabile” formazione della futura assise cittadina. Ed è proprio un volto nuovo della politica anastasiana a ricevere più consensi: Nicoletta Sannino, candidata tra le file di Carmine Pone, ha ricevuto 758 preferenze seguita da Mariano Caserta (ex assessore) con 501 voti. É Cettina Giliberti la terza candidata che ha ottenuto più consensi con 453 preferenze, l’ex assessora alle politiche sociali è scesa in campo con Carmine Esposito. Ritroviamo poi l’ex consigliere Peppe Maiello (Pd), l’ex presidente del consiglio comunale Mario Gifuni (Sant’Anastasia in volo), Veria Giordano (Agire), Rosaria Fornaro (Cuore anastasiano in Veritas), Vincenzo D’Auria (Popolari e Riformisti), Alfonso Di Fraia (Cuore anastasiano in Veritas) e Mario Trimarco (Sant’Anastasia in Volo). Poi c’è Carmine Esposito (detto Krol) candidato con Rosalba Punzo, Filippo Guadagni (Sant’Anastasia orgogliosa e forte), Marina Mollo (PD), il segretario della locale sezione del Pd Antonio Pone  e Ciro Terracciano (Agire). Ex aequo tra Ciro Pavone (Siamo Anastasiano) e Carolina Marciano con 257 preferenze, seguiti da Domenico Nocerino, Sabatino Di Marzo e Antonio Anastasio. I dati, come riportato dal sito del Comune di Sant’Anastasia, possono subire una lieve modifica in quanto si aspetta ancora l’aggiornamento di un’unica sezione.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -