giovedì 29 Settembre 2022
HomeAttualitàSant'Anastasia. Nella sede dell'Uici ritorna il 'Mus'art.lab'

Sant’Anastasia. Nella sede dell’Uici ritorna il ‘Mus’art.lab’

Sant’Anastasia. Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del presidente Uici Giuseppe Fornaro.

Riparte il progetto “MUS’ART.LAB”. Da mercoledì 22.09.2021 ripartono i laboratori di manualità. Per chiunque voglia aderire, vi aspettiamo ogni mercoledì dalle 16:30 alle 18:00.Per saperne di più e per partecipare: Per evitare le dieci unità, si chiede di dare un cenno di adesione al numero  339 646 6082 o all’indirizzo mailsegreteriacives@gmail.com

Il laboratorio “MUS’ART.LAB”, si svolgerà presso il Presidio UICI di Sant’Anastasia, Pomigliano e Paesi Vesuviani; – nella Biblioteca comunale in via arco 54, 80048 – Sant’Anastasia (NA) Il progetto si inserisce in un sistema più ampio e complesso di azioni ed interventi a sostegno della disabilità, che hanno lo scopo di incentivare spazi di integrazione sociale, al fine di prevenire e contrastare condizioni di emarginazione delle persone disabili. I laboratori si caratterizzano come spazi aperti dove i partecipanti svolgono attività con lo scopo di favorire la socializzazione e di stimolare le capacità e le potenzialità individuali all’interno di un gruppo.Il laboratorio utilizza diversi materiali e tecniche per la creazione di manufatti artigianali e per esprimere emozioni e stati d’animo. Alcuni di questi possono essere:

  • Manipolazione della creta;
  • Creazione di gioielli;
  • Realizzazione di giochi didattici (es. metodo Montessori);
  • Laboratori di maglieria.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti