sabato 24 Settembre 2022
HomeAttualitàLo Sapio: "Assurdo, regaliamo i locali comunali ai Lions"

Lo Sapio: “Assurdo, regaliamo i locali comunali ai Lions”

Marigliano. Una conferenza stampa organizzata per denunciare, tra l’altro, l’affidamento dei locali dell’ex Convivium all’associazione Lions club con delibera del commissario prefettizio del 30 aprile scorso.

“I Lions – dichiara Lo Sapio – hanno presentato in data 8 aprile 2014 al commissario prefettizio una proposta e, nel giro di pochi giorni, c’è stata la delibera che gli ha assegnato i locali in maniera quasi gratuita e, questo, comporterà per il comune la perdita della rendita che proveniva dall’affitto –e afferma– far pagare all’ associazione 600 euro all’ anno come quota per le spese vuol dire che questo locale glielo stiamo regalando”.
Saverio Lo Sapio non contesta l’attività dell’associazione Lions ma vorrebbe chiarezza sulla vicenda: “non voglio esprimere un giudizio negativo né mettere in discussione il ruolo dell’ associazione ma conosco tante altre associazioni meritevoli e pretendo che le scelte vengano fatte secondo le procedure previste dalla legge –e dichiara– ci deve essere un bando e dei criteri di valutazione che stabiliscano a chi affidare l’utilizzo dei locali”.Il presidente di Oxigeno ritiene inoltre la decisione del commissario inopportuna a 25 giorni dalla nomina della nuova amministrazione comunale:”Non credo sia stata un’azione straordinaria o di un’ urgenza tale da richiedere un intervento immediato –il commissario avrebbe dovuto lasciare la scelta al futuro sindaco”.E al futuro sindaco fa appello Lo Sapio, indignato anche per la mancanza di una sede decente che permetta agli anziani di svolgere le loro attività:”Su questa vicenda sono dovuto intervenire io che sono fuori dalla competizione elettorale –e spiega– solo il candidato a sindaco Sorrentino si è interessato alla vicenda invitando il commissario Scalia a ritirare la delibera>>. Intanto il commissario, a seguito degli attacchi ricevuti, ha elencato le motivazioni che lo hanno indotto a tale scelta nelle lettere inviate rispettivamente a Sorrentino e a Lo Sapio.”L’associazione Lions è un’associazione, la cui valenza è nazionale ed internazionale – si legge nella lettera inviata da Scalia- dalla sua funzione si trae un interesse prevalentemente pubblico, quali attività culturali, sanitarie, umanitarie. Essa in particolare, ha assicurato l’impegno di potenziare l’attivazione dei servizi sanitari specialistici e di base, privilegiando gli anziani e le fasce deboli della comunità mariglianese –e continuando- ne consegue che tutto ciò, giova alla comunità locale”.Tale risposta non soddisfa Lo Sapio, che afferma:”Le risposte sono insufficienti ed inadeguate, pretendo chiarezza affinché ogni atto venga effettuato rispettando le dovute procedure ad evidenza pubblica”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti