domenica 23 Giugno 2024
HomeCronacaSequestrati 100 Kg di fuochi d'artificio

Sequestrati 100 Kg di fuochi d’artificio

MASSA DI SOMMA. Quattro persone sono state tratte in arresto con l’accusa di vendita illecita di materiale esplosivo. Il fatto è stato scoperto dai carabinieri del comando di Ponticelli che hanno colto in flagranza di reato Armando Di Tuoro, 23 anni, di Ercolano, Pasquale Sacco, 46 anni, residente a San Giorgio a Cremano entrambi già noti alle forze dell’ordine. I due erano coadiuvati da Francesco Sacco, 21 anni, e Clementina Troise, 46 anni, rispettivamente figlio e moglie di Pasquale, entrambi incensurati. Al momento dell’arresto, avvenuto in via Paparo, Di Tuoro stava vendendo 100 Kg di ordigni esplosivi improvvisati: 5 “cap’ e’ lavezz’”, 410 “cipolle” e 75 “rendini” contenenti polvere nera, alluminio, perclorati ed altro. La merce, confezionata pericolosamente in quanto priva del necessario dispositivo di ritardo all’accensione, è stata sequestrata ed avviata alla distruzione. Sequestrato anche denaro contante per circa 800 euro rinvenuto indosso al venditore e agli acquirenti. Anche le auto su cui era stata trasferita la merce, una Citroen C3 e una Opel Astra, sono state sequestrate.

Mina Spadaro

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche