martedì 25 Giugno 2024
HomePoliticaSodano (Sinistra arcobaleno): "No al licenziamento degli stenotipisti dei tribunali campani"

Sodano (Sinistra arcobaleno): “No al licenziamento degli stenotipisti dei tribunali campani”

NAPOLI – Il problema disoccupazione si fa sempre più grosso. Questa volta a pagarne le spese 25 stenotipisti dei tribunali campani, dipendenti della società New Stenotype s.r.l.


In una breve nota il senatore Tommaso Sodano chiarisce senza minimi termini la sua posizione a riguardo.
“Il Ministero della Giustizia tuteli gli operatori addetti alla stenotipia
dei tribunali campani, che svolgono un ruolo importante per il funzionamento
dei processi”.
Il senatore della Sinistra arcobaleno presenterà
un’interrogazione parlamentare sulla vicenda, che riguarda ben 45 lavoratori
della New Stenotype, impiegati nei tribunali di Napoli, Avellino, Nola,
Ischia e Capri.
I dipendenti della società si asterranno dal lavoro giovedì 28 febbraio sia per le procedure di licenziamento avviate nei loro confronti sia per
protestare contro il mancato pagamento degli ultimi cinque mesi di lavoro.
“L’estenuante disquisizione sulla corretta interpretazione del contratto tra
Ministero e Consorzio di imprese che gestisce il servizio – sottolinea
Sodano – si sta scaricando sui lavoratori costretti a vivere senza stipendio”. “Il Ministro intervenga contro i
licenziamenti – conclude Sodano – Privarsi di questo servizio significa
riportare la giustizia indietro nel tempo, all’epoca dei cancellieri amanuensi. La giustizia campana rischia una grande perdita di efficienza”.

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche