giovedì 13 Giugno 2024
HomePoliticaSommese: "Approvato un rendiconto illegittimo, lo impugneremo davanti al Tar"

Sommese: “Approvato un rendiconto illegittimo, lo impugneremo davanti al Tar”

Somma Vesuviana. Dal consigliere comunale
Giuseppe Sommese riceviamo una nota che pubblichiamo

E siamo arrivati in aula a Somma Vesuviana anche sul rendiconto. Il copione è sempre lo stesso: la maggioranza Pd-Forza Italia soccombe sui contenuti, sulle procedure e anche sugli atti.

Innanzitutto il disavanzo di 12 milioni di euro è confermato. Stanno portando il Comune sull’orlo della bancarotta. Punto primo: al di là dei debiti, non hanno le idee chiare su come procedere e su quali linee concrete mettere in campo per una politica di rigore e di risanamento.
Punto due. Sono talmente incompetenti che una domanda sorge spontanea: ma il contenuto di quelle carte risponde realmente allo stato di salute dei conti pubblici? Abbiamo più di qualche dubbio sull’entità del buco in bilancio dichiarato.
Punto tre: il parere dei revisori dei conti è arrivato solo tre giorni prima del consiglio comunale, contravvenendo alle disposizioni del Testo unico degli Enti locali. Motivo per cui impugneremo il rendiconto davanti al Tar cercando di ripristinare verità e legittimità di un altro pasticcio figlio del ribaltone.

Possibile che la fame di poltrone di questi signori debba essere pagata a caro prezzo dai cittadini? Anche su questo fronte abbiamo dato battaglia in aula e continueremo a darla in altre sedi perché è davvero surreale ciò che sta accadendo in questa città.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche