venerdì 14 Giugno 2024
HomePolitica“Stadio Europa”, via al bando per l'affidamento del campo sportivo

“Stadio Europa”, via al bando per l’affidamento del campo sportivo

POGGIOMARINO. “Stadio Europa”, via al bando per l’affidamento del campo sportivo. L’assessore: «Impianto aperto entro ottobre».

È aperto il bando pubblico per la gestione dello Stadio Europa di Poggiomarino dopo la revoca dell’affidamento alla società Juve Pro Poggiomarino.

Il campo sportivo, dunque, è prossimo alla riapertura e pronto per essere nuovamente utilizzato dalle compagini calcistiche locali, due delle quali militano nel campionato di Promozione e con mire di raggiungere l’Eccellenza già in questo torneo. Chi intende gestire l’impianto comunale dovrà presentare la domanda entro le 12 di lunedì 5 ottobre. La società che si aggiudicherà la gara dovrà custodire ed effettuare la manutenzione non solo del terreno di gioco, gradinate e spogliatoi, ma anche delle attrezzature già presenti e dell’area dove sono installati i serbatoi. La base dell’offerta parte da 5mila euro annui, ma per l’aggiudicazione saranno valutati anche altri aspetti quali gli interventi migliorativi. «Abbiamo scelto la procedura della gara d’appalto per garantire la massima trasparenza, visto che usciamo da un affidamento revocato – spiega l’assessore allo Sport, Antonio De Marco – Senza ulteriori intoppi di carattere burocratico credo che lo Stadio Europa potrà riaprire entro la fine del mese di ottobre». Restano da eseguire alcuni lavori alle strutture che saranno conclusi da qui alla riapertura, opere quantificate dagli uffici competenti in circa 30mila euro.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche