martedì 21 Maggio 2024
HomeCronacaSventata una truffa di 630 mila euro

Sventata una truffa di 630 mila euro

ACERRA. Sventata dai carabinieri del nucleo di Castello di Cisterna una truffa dell’importo di 630 mila euro ai danni delle casse pubbliche. 58 persone, infatti, avevano presentato domanda al comune per ottenere il contributo economico del reddito di cittadinanza previsto dalla legge regionale per i nuclei familiari meno abbienti. Il contributo pro capite sarebbe stato di 300 euro mensili per un anno con possibilità di proroga per altri due anni qualora fossero perdurati i requisiti previsti. Ma il fatto è che le dichiarazioni allegate dai truffatori per ottenere tale contributo erano false. I “falsi poveri”, dunque, essendo stati scoperti, sono stati denunciati in stato di libertà, mentre l’elargizione del loro contributo è stata bloccata.

Mina Spadaro

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche