sabato 22 Gennaio 2022
HomeCronacaTensione al San Giovanni Bosco, uomo tenta di rubare una pistola

Tensione al San Giovanni Bosco, uomo tenta di rubare una pistola

NAPOLI. Le dichiarazioni del commissario straordinario Ciro Verdoliva dopo che un uomo ha tentato di rubare la pistola ad una guardia giurata.

Un episodio increscioso e terribile da “rivedere”, quello che è successo pochi minuti fa all’ospedale San Giovanni Bosco. Nel video pubblicato dalla pagina social dell’ Asl Napoli 1 Centro, si vede una donna dimenarsi a terra per un familiare ricoverato in sala di rianimazione. Durante la confusione, creatasi intorno alla donna, un uomo tenta di rubare la pistola dalla fondina di una guardia giurata. L’uomo è stato bloccato subito ma l’episodio ha riacceso i riflettori sulla situazione in cui sono costretti a lavorare operatori sanitari, personale medico e vigilantes. Naturalmente il commissario straordinario Ciro Verdeoliva ha affermato il suo rammarico di fronte a certi episodi davvero difficili da gestire e che purtroppo accadono quasi quotidianamente in tanti ospedali “La donna a terra si dimena per il dolore di un congiunto ricoverato in rianimazione, alla fine del filmato un uomo tenta di sfilare la pistola alla guardia giurata” inizia il commissario e continua: “questo è uno spaccato del contesto sociale nel quale, molto spesso, sono costretti a lavorare le donne e gli uomini del San Giovanni Bosco. Un contesto sociale gravemente degradato, nel quale in molti casi la legalità e il rispetto della vita e degli altri sono valori ormai lontani dal sentire comune. Come commissario straordinario dell’Asl Napoli 1 Centro il mio obiettivo è restituire dignità all’Azienda, restituire una dimensione di lavoro possibile a queste donne e questi uomini. Eroi per caso, ma certamente eroi, che nonostante tutto continuano a fare il proprio dovere con abnegazione e dedizione.
Questa è la squadra dell’Asl Napoli 1 Centro. Andiamo avanti con orgoglio, non lasceremo nulla di intentato per rendere questo ospedale più sicuro per i nostri professionisti.
Lavoriamo per garantire salute e, credo, che la scelta più seria per il San Giovanni Bosco sia quella di costruire assieme un futuro possibile per gli utenti e sicuro per i professionisti che vi lavorano.”

Tensione al San Giovanni Bosco, uomo tenta di rubare una pistola da una Guardia Giurata.

Pubblicato da La Provinciaonline su Sabato 29 giugno 2019

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti