martedì 18 Giugno 2024
HomePoliticaVigilia delle Primarie del Pd, sfida a due tra Madonna e Olimpo

Vigilia delle Primarie del Pd, sfida a due tra Madonna e Olimpo

MASSA DI SOMMA. Verso le comunali. Ma prima vengono le Primarie: il Partito democratico massese le terrà domani: una sfida tra i democrat Gioacchino Madonna e Rosanna Olimpo.

E nell’attesa che i due piddini si sfidino a colpi di preferenze nelle urne – aperte dalle 8 alle 21 –  un altro candidato sindaco ha esposto il suo progetto per la corsa alla poltrona. Salvatore Esposito, sarà a capo di una civica (non ha ancora un nome ed un simbolo), nata dall’associazione “Laboratorio delle idee”.

Lista che si definisce “trasversale” ma che al suo interno conta elementi uscenti da Fi e Psi. Focus del progetto che il giovane Esposito ha presentato in conferenza stampa ieri sera si basa su tre punti programmatici che riguardano il territorio vesuviano denominato “Città Vesuviana”: idee e progetti che trasversalmente mirano a sviluppare e promuovere  le eccellenze e il turismo del territorio di Massa di Somma e dei Comuni che cinturano il Vesuvio attraverso una cabina di regia vesuviana e intercomunale.“Occorre fare rete”, è il must di Esposito anche per fruire e ottimizzare i fondi europei: “Spesso i meno utilizzati dalle amministrazioni comunali vesuviane”. I tre punti programmatici sono stati presentati e condivisi anche dai diversi candidati sindaco per le amministrative di giugno (Massa di Somma, San Sebastiano e Volla). Intanto via alle pre elezioni del Pd per stabilire chi sarà l’effettivo candidato del centrosinistra massese.

Stemperata in parte la tensione dei giorni scorsi a causa di un ricorso avanzato da parte di un escluso alla scelta del candidato sindaco. Malumore che aveva fatto girare voce, addirittura dalla segretaria provinciale, che le stesse primarie potessero saltare. Fascicolo archiviato. Urne aperte, con la speranza che quelle scene “da compravendita” verificatesi per le primarie di Napoli non si ripetano. I due candidati alle primarie rivestono un ruolo attivo all’interno dell’amministrazione comunale uscente retta (già in secondo mandato) da Antonio Zeno: Madonna è assessore al Patrimonio – al momento impegnato nella dismissione del patrimonio immobiliare comunale degli alloggi ex 219 – mentre Rosanna Olimpo, da sempre in politica anche nelle passate amministrazioni comunali, è il vicesindaco nonché assessore alle Politiche sociali e all’Istruzione. Gli altri competitor alla corsa per la poltrona di sindaco, almeno fino ad ora, provengono dalla cosiddetta società civile. Ma è presto per chiudere la rosa dei candidati sindaco.

fonte di Patrizia Panico – Il Mattino area sud-costiera

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche