massimiliano manfredi
massimiliano manfredi

SOMMA VESUVIANA. Denunciare quello che si sa e fare chiarezza sulla campagna elettorale. Un concetto su cui tutti, o quasi, a Somma Vesuviana sono d’accordo dopo gli ultimi eventi che stanno minando il clima in vista del voto. A chiederlo nuovamente è ora il deputato del Pd, Massimiliano Manfredi, componente della commissione parlamentare antimafia.

“Sono in contatto con la prefettura”, spiega Manfredi, “la quale garantisce la massima attenzione sia sulla gestione di questi giorni che sullo svolgimento della campagna elettorale. Nel frattempo in base anche alle preoccupazioni esposte da parte del consigliere regionale Mocerino, dal dottor Bianco e non per ultimo, le esternazioni del testimone di giustizia Gennaro Ciliberto è importante che sia diano tutti gli elementi, in maniera diretta, alle autorità competenti al fine a di poter chiarire cosa stia succedendo a Somma vesuviana nei tempi più rapidi possibile”.

Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”.