tiger
tiger

SOMMA VESUVIANA. Approvata in giunta la graduatoria degli utenti virtuosi che potranno chiedere un rimborso sulla Tares. A comunicarlo è il vicesindaco di Somma Vesuviana Salvatore Di Sarno che spiega che la graduatoria è stata “estratta dal sistema Ra.D.Io annesso al totem Tiger di pesatura intelligente sita nell’isola ecologica comunale”, ed “è stato stabilito il contributo da erogare e le modalità di rimborso”. I sommesi che hanno portato più carta, vetro, plastica all’isola ecologica di via San Sossio sono 750 e a questo link è possibile sapere se si è fra questi. Adesso per accedere al rimborso, come previsto dal regolamento comunale, è necessario produrre all’ufficio Ambiente una domanda che si può scaricare a questo link nel quale vanno riportate le generalità del contribuente, e si deve allegare copia della tessera di identità e copia della documentazione attestante l’avvenuto pagamento della Tares. Naturalmente il rimborso ottenuto con il “premio” non potrà superare l’importo della tassa pagata nel 2013. Ma questo non è l’unico incentivo previsto dall’amministrazione comunale. Ci sono 250mila euro di fondi, divisi tra i virtuosi e i cittadini che vivono in condizioni economiche disagiate. L’altra graduatoria viene stilata dall’ufficio Politiche sociali e valuta diversi aspetti, tra questi se il contribuente ha una sola casa, quella dove vive, una sola automobile per nucleo familiare, un reddito (per una famiglia di tre persone) che non superi i 15mila euro annui, se ha figli minori conviventi, se si è diversamente abili o anziani. A tal proposito dal Comune si specifica che “in caso di concorrenza di tale rimborso (quello dei virtuosi, ndr) con il riconoscimento del rimborso per condizioni economiche disagiate, al cittadino spetterà soltanto la differenza per quest’ultimo fino alla concorrenza della Tares pagata”.

Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.