Somma. Giornata contro la Violenza sulle Donne, l’impegno di EvaProEva

SOMMA VESUVIANA. L’Organizzazione di Volontariato EvaProEva, con il patrocinio del Comune di Somma Vesuviana, ha organizzato, il 21 Novembre 2019, una giornata di Sensibilizzazione contro la Violenza sulle Donne.

La giornata si svilupperà in 2 importanti momenti presso il Teatro Summarte, via Roma, Somma Vesuviana-
Il primo appuntamento nella mattinata dalle ore 9:30 alle 13:00 sarà dedicato agli alunni delle scuole del territorio,“Il Rumore del Silenzio” , un convegno con la sociologa dott.ssa Maddalena Molaro, testimonianze, esperti del settore, il sindaco di Somma Vesuviana dott. Salvatore Di Sarno, il vice.sindaco dott.ssa Maria Vittoria Di Palma, l’assessore allo Spettacolo avv.to Floriana Pirozzi e la dirigente alle politiche sociali dott.ssa Iolanda Marrazzo che, con il portavoce dell’associazione Cinzia Castaldo, analizzeranno le vicende di attualità riguardanti la violenza di genere e ne evidenzieranno alcuni aspetti, aprendo anche un confronto con i ragazzi, delle scuole del territorio, che saranno presenti in sala. Come ogni anno, il convegno avrà momenti di spettacolo con l’attrice Rosangela Angri che interpreterà dei brani sul tema e con un balletto della compagnia di danza BBP,Barcellona Ballet Project tratto dal loro spettacolo contro la violenza sulle donne “Mas allà de la oscuridad”
Il secondo appuntamento sarà nella serata del 21 Novembre dalle ore 20:30
La compagnia di danza “Barcellona Ballet Project” presenterà, per la prima volta in Italia, progetto “Mas allà de la oscuridad” con coreografie di Gino Labate ed Emanuela Campiciano-
Il progetto itinerante proposto dalla compagnia di ballo spagnola, avrà soltanto poche tappe in Italia e sposa perfettamente la mission dell’odv EvaProEva che è sensibilizzare e dare anche degli spunti di riflessione agli spettatori sul modo in cui si istaurano le relazioni interpersonali.
Lo spettacolo è un vero e proprio “Inno al rispetto della Vita”, così come amano definirlo gli ideatori ed i coreografi. La danza diventa un mezzo attraverso il quale lo spettatore rivive una riflessione importante sui valori della vita, sui sentimenti d’amore, amicizia, sull’amore materno, sull’energia positiva.
“ Mas allà de la oscuridad” è un progetto itinerante che parte da Barcellona per toccare poche tappe in Italia, quella del 21 Novembre è l’unica in Campania. Parte del ricavato della serata sarà devoluto alla realizzazione della “Casa Di Eva”, centro di prima accoglienza per le donne vittime di violenza e i loro figli.
L’organizzazione di Volontariato EvaProEva nasce nel 2013. Da sempre impiegata nella tutela dei diritti, realizza progetti scolastici e sociali,ed organizza eventi e convegni per sensibilizzare l’opinione pubblica e soprattutto i giovani del territorio. Sofferma la propria attenzione sulle Donne che sono ancora, in troppi casi, discriminate, insidiate e manipolate. La difesa dei diritti delle donne e la lotta contro ogni forma di violenza di genere è una priorità di EvaProEva con la consapevolezza che debba diventare una priorità dell’intera società in cui viviamo.