lunedì 21 Settembre 2020
Home Politica Ottaviano. Consiglio sui lavori in via Augusto, l’opposizione: "Sindaco, perché sono...

Ottaviano. Consiglio sui lavori in via Augusto, l’opposizione: “Sindaco, perché sono fermi?”

Ottaviano. Un consiglio comunale monotematico sui lavori per la riqualificazione di Via Cesare Augusto fermi ormai da quaranta giorni. Si muove in modo deciso l’opposizione consiliare contro l’amministrazione Capasso per il fermo del cantiere riguardante una delle arterie principali di Ottaviano.

A richiedere l’assise monotematica infatti sono stati i consiglieri di minoranza Rosa Maria Autorino, Raffaele Annunziata ed Emanuele Ragosta che unitamente al capogruppo Andrea Nocerino hanno inoltrato istanza di convocazione del consiglio comunale al Segretario Generale ed al Presidente del Consiglio.
“Il sindaco Luca Capasso scivola sul suo terreno preferito: quello di non far sembrare la sua un’amministrazione inefficiente” è il commento di Andrea Nocerino. “In realtà non è così e come ho già spiegato per il Bilancio ai proselitismi vanno affiancati gli atti concreti, altrimenti è pura demagogia spicciola”.
L’ultima volta che sono stati visti gli operai in cantiere è stato prima della festa patronale di San Michele Arcangelo quando, in fretta e furia, fu aperto il tratto in salita che parte da via Rosario, nel cuore della cittadina ottavianese. “Dopo il maquillage per le giornate di festa, dove la strada, per quanto si evince dai verbali di cantiere , è stata riaperta senza i dovuti collaudi, il nulla” rincara la dose l’ex candidato sindaco. “Insieme ai colleghi Annunziata, Autorino e Ragosta, firmatari della richiesta, raccogliamo quotidianamente le lamentele di cittadini stanchi e stremati per questa assurda situazione. Una situazione che, oltre a creare disagi di varia natura, fa cadere anche la fiducia degli ottavianesi nella pubblica amministrazione. Il nostro dovere istituzionale è quello di portare le istanze dei cittadini nelle sedi opportune per invertire la tendenza del governo Capasso. Anzi conclude provocatoriamente Andrea Nocerino se e quando ci daranno contezza di come stanno effettivamente le cose, spiegando quindi i motivi degli atavici ritardi per i lavori, con i miei colleghi potremmo anche offrire al sindaco Capasso ed alla sua maggioranza un aiuto concreto per risolvere il problema. Tutto purché Ottaviano ridiventi un paese normale, a misura di cittadino”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Elettrice col Covid, una sezione trasferita e personale in quarantena

Saviano. Un seggio chiuso e poi trasferito e riaperto a causa di una elettrice che attendeva esito del tampone oggi risultato positivo. Il vice sindaco...

ELEZIONI a Marigliano, “Gravi inadempienze del Comune, denuncia in Procura”

Marigliano. Gravi inadempienze del Comune in vista della tornata elettorale Il candidato sindaco Saverio Lo Sapio: “Denunceremo tutto alla Procura” In un momento così delicato, importante...

Elezioni. Entra in cabina col cellulare, intervengono i carabinieri

Sant'Anastasia. Questa mattina un po' di trambusto al seggio n°4 della scuola ai Portali a Sant'Anastasia. Confusione che ha attirato l'attenzione di chi...

“Sotto la sedia”: la carriera da arbitro internazionale di tennis di Peppino Di Stefano

I tornei in tutto il mondo, le coppe Davis, i campioni incrociati 40 anni di grande sport in un libro Capri, 19 settembre -...

“Le ragione del no”, successo per il convegno di Siamo Sommesi

Somma Vesuviana. Grande interesse di pubblico per l’incontro su “Le ragioni del no”, ideato e organizzato dal gruppo politico di maggioranza Siamo Sommesi al...
- Advertisment -