domenica 23 Giugno 2024
HomePoliticaAllagamenti a Saviano, una interrogazione regionale del M5s

Allagamenti a Saviano, una interrogazione regionale del M5s

SAVIANO – In data 26/10/2016, gli attivisti del M5S di Saviano insieme al Consigliere Regionale Gennaro Saiello hanno presentato interrogazione, con risposta scritta, alla Regione Campania per l’annoso problema degli allagamenti.

La questione allagamenti a Saviano sembra non avere fine nonostante i lavori e gli investimenti fatti dal Comune per cercare di porre rimedio. I cittadini particolarmente colpiti da questi eventi, si ritrovano a dover combattere in primis con danni economici, a causa dei liquami fuoriuscenti dalle fogne, e con eventuali danni strutturali che ne possano derivare.
Ormai sono stufi di far fronte a queste emergenze.

Visti il protrarsi dei problemi dovuti alle inondazioni anche successivamente agli interventi, gli attivisti hanno deciso di chiedere alla giunta regionale :
– se sia stato sottoscritto dal Comune di Saviano l’atto aggiuntivo per completare i lavori di sistemazione della rete fognaria visto che con decreto dirigenziale n° 633 è stato concesso un ulteriore contributo di euro 808.530,00 per l’ultimazione e il funzionamento delle opere.
– data di inizio e previsto termine di ultimazione dei lavori nonchè i nominativi del RUP, del direttore dei lavori, collaudatori e la ragione sociale della ditta affidataria delle opere.
– le iniziative assunte o in corso relative agli atti di controllo dell’Autorità di Gestione FESR e delle altre Autorità regionali a ciò deputate, ivi compresa la competente Direzione Generale dei Lavori Pubblici sui lavori eseguiti dal Comune di Saviano e sulla asserita spesa rendicondata pari a euro 1.841.480,44

Il gruppo M5S di Saviano si sta muovendo alla ricerca del bene comune per la popolazione cercando di sfruttare alcuni canali che fino ad ora potevano risultare inaccessibili.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche