mercoledì 30 Novembre 2022
HomeNewsAndrea Sannino emoziona con il nuovo brano “Pe’sempe”

Andrea Sannino emoziona con il nuovo brano “Pe’sempe”

Finalmente è uscito l’attesissimo “Pe’sempe” , il nuovo brano di Andrea Sannino, rivisitazione del capolavoro di Mauro Caputo scritto nel 1978 da Orabona e De Rosa.
Questa opera anticipa il nuovo album dell’artista Sannino , che sarà in uscita nel 2023, dopo il successo di “ Te voglio troppo bene” che ha fatto 12 milioni di visualizzazioni in quattro mesi cantata con Franco Ricciardi e che poi è stata scelta come sigla del programma Domenica In.
“Pe’ Sempe” è un brano che racconta l’amore eterno nella lingua universale del napoletano, e che all’epoca divenne un successo che varcò i confini regionali, in un periodo in cui la canzone napoletana non sembrava più godere delle attenzioni di un tempo.
Andrea Sannino, dopo un video diffuso sui social, cantato piano e voce e diventato immediatamente virale e ha così deciso di incidere anche la versione ufficiale del brano, ri-arrangiato da Mauro Spenillo e prodotto da Uànema Record (distribuzione.Believe).
“La prima volta che ascoltai questa canzone avevo due anni – racconta Sannino- e fu grazie a mio padre che era un grande ammiratore di Caputo. L’ho sempre portata nel mio cuore e tutt’oggi amo cantarla, dunque quando mi fu chiesto di proporla in una mia versione non ho esitato un attimo e l’ho fatto con immensa gioia e grande reverenza nei confronti di Caputo”.
Ad accompagnare la canzone un video con la regia di Alessandro Freschi (Frè) e con la collaborazione di Daniele Ippolito.
Il brano sarà disponibile dal 25 novembre su tutti i digital store.
https://youtu.be/4VJflYHCHJs

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti