domenica 23 Gennaio 2022
HomeAttualitàAntonio, 8 anni, modello di successo ed orgoglio sommese

Antonio, 8 anni, modello di successo ed orgoglio sommese

SOMMA VESUVIANA. Un baby modello richiestissimo ed apprezzato è Antonio Abbate, sommese doc che grazie all’amore della mamma Ida ed il papà Adriano sta vivendo un’esperienza incredibile.

Antonio è il primo di quattro figli, seguono Anna di sei, Sirya di tre e Salvatore di due. Il primogenito della coppia è stato scelto dall’azienda d’abbigliamento classico sportivo in stile mediterraneo Harmont & Blaine junior , e il 20 giugno 2013 partecipa alla sfilata di presentazione della linea primavera / estate 2014. A settembre 2013 il piccolo Antonio è su tutti i cataloghi Harmont & Blaine junior ( con le foto della linea sopraindicata ), distribuiti in tutta Italia. Il nostro piccolo fotomodello non solo figura nei cataloghi della prestigiosa azienda, ma anche nel video del backstage della sfilata che viene riprodotto nell’aereoporto di Capodichino e nei negozi in franchising Harmont & Blaine junior. A gennaio di quest’anno Antonio ritorna a sfilare per tale azienda per la presentazione della linea autunno / inverno 2015, che insieme all’altro défilé, sono state pubblicizzate sulle importanti riviste di moda “I am magazine” e “Fashion magazine”. Naturalmente Antonio non cammina da solo ma si avvale dell’aiuto dell’agenzia “Renata casting” e nell’ultimo periodo ha fatto dei provini anche per un’altra famosa casa di moda la “United Colors of Benetton. Non solo moda per Antonio, che è già pronto per un’altra nuova occasione altrettanto importante, quella di attore. Infatti ha partecipato alle selezioni per un film, che sarà girato con il mitico attore napoletano Alessandro Siani. Si attendono le risposte e noi auguriamo al piccolo di percorrere con successo quest’ultime meravigliose strade camminando sempre insieme alla sua super mamma Ida, sotto il suo attento occhio vigile.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti