giovedì 28 Gennaio 2021
Home Politica Apre il micronido dei Comuni dell'Ambito, De Angelis: "Una risposta sociale"

Apre il micronido dei Comuni dell’Ambito, De Angelis: “Una risposta sociale”

VOLLA. Il commissario prefettizio, Maria De Angelis taglia il nastro ed inaugura il micronido all’interno della scuola “De Sica”: la prima ed unica struttura in grado di poter accogliere i piccoli ospiti – da 0 a 36 mesi – dell’intero territorio non solo di Volla ma dell’Ambito N24.

Una vera e propria rivoluzione per i Comuni di Cercola, Massa di Somma, Pollena Trocchia e, infine, Volla, quest’ultimo comune capofila dell’Ambito per i Servizi sociali. Una rivoluzione perché la struttura segna di fatto un doppio traguardo: innanzitutto un servizio sociale da parte dell’amministrazione comunale per la comunità. Inoltre, il servizio rappresenta uno spartiacque tra il prima e il dopo per i comuni dell’Ambito per quanto riguarda le procedure di affidamento dei diversi servizi offerti: “E’ stata finalmente procedimentalizzata l’intera attività del coordinamento dei Comuni – spiega il commissario De Angelis – ovvero abbiamo dovuto creare e regolamentare una normativa fino ad ora inesistente in questo Ambito: norme, regolamenti per l’accesso all’erogazione dei servizi che non erano mai stati fatti”. Paroloni tecnici, burocratese, in pratica sono stati creati i presupposti per poter predisporre le delibere dell’Ambito, delibere sui tre regolamenti principali per la compartecipazione alla spesa sociale: a favore dell’infanzia, degli anziani e la spesa che stabilisce il contributo per la madri nubili.

Norme e regolamenti la cui assenza rallentava ulteriormente il già lungo e talvolta farraginoso iter burocratico per poter accedere ad un finanziamento regionale o governativo. “Che adesso è stato fatto”, afferma la De Angelis con un pizzico di orgoglio. Parte così col micronido la rivoluzione sociale dei comuni dell’Ambito N24. Il progetto è stato finanziato con i fondi Pac – Programma nazionale servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti – del Ministero dell’Interno. E’ stato corrisposto al comune di Volla, capofila dell’Ambito, una quota di 398mila 175 euro al progetto partito due anni fa e giunto all’inaugurazione da pochi giorni. Il micronico, gestito dalla Coop “Cosmopolitan Senexus”, ospita neonati da 0 a 36 mesi coprendo un’ampia fascia oraria grazie a tre educatrici – circa venti i piccoli ospiti dalle 8 alle 16 del pomeriggio. “Un traguardo per noi – conclude la De Angelis – un diritto per le donne che lavorano. Al taglio del nastro presente anche il vice commissario Chianese, il comandante della polizia municipale Giuseppe Formisano, il parroco don Federico Saporito. Assenze eccellenti: tutti i sindaci dei comuni dell’Ambito N24 ed i dirigenti scolastici.

- Advertisement -

di Patrizia Panico – fonte Il Mattino area sud-costiera

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -