sabato 24 Ottobre 2020
Home Politica Apre il micronido dei Comuni dell'Ambito, De Angelis: "Una risposta sociale"

Apre il micronido dei Comuni dell’Ambito, De Angelis: “Una risposta sociale”

VOLLA. Il commissario prefettizio, Maria De Angelis taglia il nastro ed inaugura il micronido all’interno della scuola “De Sica”: la prima ed unica struttura in grado di poter accogliere i piccoli ospiti – da 0 a 36 mesi – dell’intero territorio non solo di Volla ma dell’Ambito N24.

Una vera e propria rivoluzione per i Comuni di Cercola, Massa di Somma, Pollena Trocchia e, infine, Volla, quest’ultimo comune capofila dell’Ambito per i Servizi sociali. Una rivoluzione perché la struttura segna di fatto un doppio traguardo: innanzitutto un servizio sociale da parte dell’amministrazione comunale per la comunità. Inoltre, il servizio rappresenta uno spartiacque tra il prima e il dopo per i comuni dell’Ambito per quanto riguarda le procedure di affidamento dei diversi servizi offerti: “E’ stata finalmente procedimentalizzata l’intera attività del coordinamento dei Comuni – spiega il commissario De Angelis – ovvero abbiamo dovuto creare e regolamentare una normativa fino ad ora inesistente in questo Ambito: norme, regolamenti per l’accesso all’erogazione dei servizi che non erano mai stati fatti”. Paroloni tecnici, burocratese, in pratica sono stati creati i presupposti per poter predisporre le delibere dell’Ambito, delibere sui tre regolamenti principali per la compartecipazione alla spesa sociale: a favore dell’infanzia, degli anziani e la spesa che stabilisce il contributo per la madri nubili.

Norme e regolamenti la cui assenza rallentava ulteriormente il già lungo e talvolta farraginoso iter burocratico per poter accedere ad un finanziamento regionale o governativo. “Che adesso è stato fatto”, afferma la De Angelis con un pizzico di orgoglio. Parte così col micronido la rivoluzione sociale dei comuni dell’Ambito N24. Il progetto è stato finanziato con i fondi Pac – Programma nazionale servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti – del Ministero dell’Interno. E’ stato corrisposto al comune di Volla, capofila dell’Ambito, una quota di 398mila 175 euro al progetto partito due anni fa e giunto all’inaugurazione da pochi giorni. Il micronico, gestito dalla Coop “Cosmopolitan Senexus”, ospita neonati da 0 a 36 mesi coprendo un’ampia fascia oraria grazie a tre educatrici – circa venti i piccoli ospiti dalle 8 alle 16 del pomeriggio. “Un traguardo per noi – conclude la De Angelis – un diritto per le donne che lavorano. Al taglio del nastro presente anche il vice commissario Chianese, il comandante della polizia municipale Giuseppe Formisano, il parroco don Federico Saporito. Assenze eccellenti: tutti i sindaci dei comuni dell’Ambito N24 ed i dirigenti scolastici.

- Advertisement -

di Patrizia Panico – fonte Il Mattino area sud-costiera

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Controllo antiCovid, la polizia locale scopre barbiere e parrucchiere abusivi

Marigliano. Controlli che hanno l'obiettivo di tutelare la salute dei cittadini, soprattutto riguardo i contagi da Coronavirus. Sono quelli che stanno portando avanti...

Manifestanti no-lockdown, guerriglia urbana a Napoli

NAPOLI. Scene di guerriglia urbana in via Santa Lucia, davanti al palazzo della Regione Campania. I manifestanti scesi in piazza contro le restrizioni anti...

A San Giuseppe Vesuviano una donna è morta per Covid, il cordoglio del sindaco

San Giuseppe Vesuviano (Napoli). Un nuovo decesso per Coronavirus. A comunicarlo il sindaco di San Giuseppe Vesuviano Vincenzo Catapano. "Mi hanno...

I sindaci scrivono a Conte e De Luca: “Signori Presidenti, siamo al collasso”

Pubblichiamo la lettera dei sindaci inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "All'onorevole presidente del consiglio...

Somma Vesuviana Autism Friendly, parte il progetto “una città per tutti”

Somma Vesuviana. Via al progetto Prende il via il progetto “UNA CITTA’ PER TUTTI: Somma Vesuviana Autism Friendly” per la realizzazione in città di una...
- Advertisment -