martedì 18 Giugno 2024
HomeCronacaApriva conti in banca a persone inesistenti: un arresto a Napoli

Apriva conti in banca a persone inesistenti: un arresto a Napoli

NAPOLI. Arrestato per truffa, sostituzione di persona e ricettazione, Pasquale Boccolino, 30enne napoletano. Il giovane qualche giorno fa aveva aperto un conto corrente presso la filiale dell’Unicredit del corso Lucci usando, però, una carta di identità falsa con le generalità di una persona inesistente. Nell’ambito dell’operazione è stata sequestrata la somma di 1.300 euro, rinvenuta nella disponibilità di Boccolino, destinata al versamento sul conto corrente da lui appena aperto. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire due contratti di apertura di conto corrente presso le agenzie del Monte dei Paschi di Siena del corso Novara e della Banca Popolare di Ancona di Volla, entrambi intestati alla stessa persona inesistente utilizzando la stessa carta di identità falsa. Continuano, intanto, le indagini dei carabinieri per accertare l’utilizzo che l’uomo avrebbe fatto dei tre conti correnti appena aperti, probabilmente avrebbe fatto uso delle carte di credito e delle possibilità di “sforare” la copertura appropriandosi di denaro.

Mina Spadaro

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche