sabato 1 Ottobre 2022
HomePoliticaAuriemma scrive ai cittadini: "Il 25 maggio l'occasione per cambiare davvero"

Auriemma scrive ai cittadini: “Il 25 maggio l’occasione per cambiare davvero”

SOMMA VESUVIANA. Pubblichiamo di seguito la lettera scritta dal candidato sindaco del centrosinistra, Giuseppe Auriemma.

Cari concittadini,

mi dedicate qualche minuto del vostro tempo?
Sono Peppe Auriemma, il medico sommese che molti di voi già conoscono per essere da sempre al fianco dei giovani e dei più deboli, candidato a sindaco per una scelta libera, per il desiderio di non abbandonare e lasciare sola questa nostra terra e affinché le persone possano finalmente contare di più! La mia candidatura nasce sì dall’aver vinto le primarie del centrosinistra ma sopratutto da quest’amore per la mia gente e che la mia gente, unico mio referente politico, ha saputo vedere in me. Non mi appartengono le solite strategie, i teatrini stravecchi dei partiti, le logiche di spartizione senza visioni programmatiche serie e partecipate! Apriamo lo sguardo e guardiamo un po’ più in là, diamo ora a Somma tutte le risposte, rapide ed efficaci, perché torni a sperare, a credere in se stessa, a crescere e condividere solidarietà per i più deboli. Costruiamo insieme una Città consapevole e aperta alle sfide del nostro tempo che richiedono innovazione e cambiamento. Una Città che sia luogo curato e vivibile, in dialogo con il suo paesaggio. Una Città dove il coraggio è più forte delle sofferenze e della rassegnazione! Una Città viva aperta al futuro… …per rinascere ancora! per creare le condizioni e le opportunità ai giovani per il loro impiego, alle famiglie per il loro sostegno e per una riduzione delle tasse locali, per dare più e migliori servizi, agendo su due leve essenziali: riduzione degli sprechi, lotta all’evasione e riduzione dei costi di gestione della pubblica amministrazione. Guardatevi intorno, chiedetevi cosa sia cambiato in questi ultimi anni; La politica del tassa e spendi e dello spendi e tassa, è stata l’unica che ha saputo fare in questi 8 anni l’ amministrazione precedente a Somma Vesuviana, una amministrazione ostaggio di coloro i quali ancora oggi si ripresentano sparsi, quasi nascosti nei due schieramenti di centrodestra. Bisogna porre fine a questa politica sconsiderata e approfittatrice . La nostra città chiede di essere amministrata da un nuovo Governo, da un buon Governo con gente nuova e capace . Il Sindaco, la Giunta, il Consiglio Comunale devono curare esclusivamente gli interessi dei Cittadini! Di tutti i cittadini. Oggi io voglio una amministrazione pubblica che sia vicina alle esigenze reali del cittadino, che sia presente per ogni sua richiesta e che apra davvero un dialogo con ciascuno, lavoratore, disoccupato o imprenditore che sia, per risolvere ogni singolo problema. Vorrei che insieme facessimo di Somma un posto dove gli abitanti possano vivere sereni, tranquilli, dove non vi sia delinquenza, dove i giovani possano trovare lavoro, dove gli anziani non siano degli emarginati, dove gli imprenditori possano creare sviluppo sostenibile, dove si possa vivere in armonia e con il piacere di vivere davvero la città.
Io ci sono e ci sarò perchè ho scelto di restare insieme alla mia gente.
Io ci sono e ci sarò per non lasciare la nostra terra dimenticata e sola con le proprie paure e povertà. Io ci sono e ci sarò per dare qui un futuro ai nostri figli, per dare loro l’opportunità di continuare ad amare e rispettare questa città.
I veri cambiamenti nascono da piccoli, veri e concreti passi, ma solo se fatti insieme. Io sono pronto a farli con voi! Il 25 maggio abbiamo l’occasione di cambiare davvero !

Giuseppe Auriemma

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti