martedì 28 Maggio 2024
HomePoliticaElezioni europee, il Psi sosterrà la lista "Stati Uniti d’Europa"

Elezioni europee, il Psi sosterrà la lista “Stati Uniti d’Europa”

Ieri sera, in un clima di grande entusiasmo, si è riunita la federazione metropolitana di Napoli del Psi,
alla presenza del segretario provinciale Luigi Di Dato e del segretario regionale, Michele Tarantino.
I tanti coordinatori di sezione, consiglieri comunali ed assessori partenopei presenti, hanno sottolineato la volontà di rilanciare l’azione del partito in vista delle prossime sfide elettorali.
Il PSI sara’ impegnato a sostenere la lista di scopo denominata Stati Uniti d’Europa, insieme tra gli altri, a +Europa ed Italia Viva, nella sfida contro i nazionalismi.
In Campania ed in particolar modo a Napoli, il Psi lavorerà per sostenere questo cartello elettorale, preparandosi ad una “campagna di ascolto” per trasferire a Bruxelles le istanze del Mezzogiorno, minacciato continuamente dalle politiche divisive e penalizzanti di un governo Meloni di chiara natura sovranista.
I partecipanti alla riunione hanno conferito pieno mandato al segretario Regionale *Tarantino* ed al segretario provinciale Di Dato, di varare una serie di iniziative politiche per la campagna elettorale a sostegno della lista “Stati Uniti D’Europa” e in particolare per sostenere la candidatura del Segretario Nazionale Socialista Enzo Maraio, con il coinvolgimento anche di tutte le numerose associazioni di area socialista e riformista che hanno aderito al progetto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche