lunedì 26 Luglio 2021
HomePolitica"Genny vive nella lotta alla camorra": le parole di De Magistris sull'omicidio...

“Genny vive nella lotta alla camorra”: le parole di De Magistris sull’omicidio Cesarano

“Quando ci sarà il processo per i presunti responsabili del barbaro omicidio di Genny Cesarano, vittima innocente di camorra, il Comune di Napoli si costituirà parte civile.” – Lo annuncia il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

“Esprimo grande soddisfazione per l’operazione in corso da parte della DDA della Procura di Napoli e della Squadra mobile della Questura di Napoli che avrebbe portato all’individuazione degli autori della barbara uccisione del giovane Genny Cesarano, avvenuta nel quartiere Sanità.

Particolare soddisfazione anche perché abbiamo da sempre apprezzato la grande partecipazione popolare del quartiere Sanità contro la camorra e l’impegno attivo nei movimenti anti-camorra di Antonio, padre di Genny.

Da quello che si evince chiaramente anche da queste prime notizie – e di questo ne eravamo convinti – Genny è stato giovane vittima innocente di una stesa di camorra.

I risultati di questa indagine evidenziano che in città forze dell’ordine e magistratura stanno facendo un ottimo lavoro e che la città ha reagito e sta reagendo nella sua stragrande maggioranza dei cittadini di tutti i quartieri ed anche che l’Amministrazione comunale, in tutte le sue articolazioni centrali e di prossimità, è impegnata in prima linea con forza nel contrasto alla camorra dei colletti bianchi e di strada.

Solidarietà e affetto alla famiglia Cesarano. Avanti così! Perché mai più debba accadere che ci siano vittime innocenti della criminalità organizzata e per sconfiggere uniti la camorra e la subcultura da dove essa trae ossigeno.”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti