sabato 23 Ottobre 2021
HomePoliticaGragnano. Restyling 4 comprensivi. Sorrentino: "Nuova fase per la scuola"

Gragnano. Restyling 4 comprensivi. Sorrentino: “Nuova fase per la scuola”

GRAGNANO. Inizio anno scolastico e restyling di 4 Istituti Comprensivi, le dichiarazioni dell’assessora all’Istruzione Monica Sorrentino.

«In questo particolare momento storico -spiega- è un dovere ripensare la scuola per dare voce e speranza al futuro dei giovani. Il ritmo dei cambiamenti, che caratterizza il tempo presente, ha trasformato profondamente il nostro modo di vivere, lavorare, interagire, comunicare e organizzare la vita sociale ma le prospettive di cambiamento, se ben governate, garantiscono nuove opportunità di sviluppo e competitività. La sfida si gioca quindi sulla possibilità di aprire una fase nuova anche per la scuola. In questo scenario di grande complessità il settore dell’istruzione e della formazione è cruciale pertanto l’amministrazione, che ho l’onore di rappresentare in qualità di assessore con delega all’ istruzione, ha approvato il progetto di restyling di quattro istituti comprensivi di Gragnano grazie al progetto di finanziamento del Ministero da 160mila euro. I Lavori sono previsti presso gli Istituti Fucini – Roncalli, Gragnano 3, Secondo Circolo didattico e Primo Circolo didattico così come sono fiera di annunciare che il Comune di Gragnano ha deciso si aderire al programma “Scuole Sicure “, sfruttando un apposito finanziamento accordato dalla Prefettura di Napoli nell’ambito del decreto sicurezza. Il progetto a cui abbiamo aderito prevede la realizzazione di un sistema di videosorveglianza nelle aree adiacenti agli istituti scolastici, per l’attuazione delle attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Questo conferma come la nostra volontà sia quella di implementare il sistema di videosorveglianza ai fini di garantire una maggiore sicurezza ai cittadini. Preventivamente è stata eseguita una indagine ambientale circa la necessità di individuare le possibili “aree” da sorvegliare per la vicinanza degli istituti scolastici anche in rapporto alla popolazione studentesca che quotidianamente si riversa nelle strade cittadine, le aree individuate sono le seguenti: I° Circolo Didattico Oreste Lizzadri, II° Circolo Didattico Ungaretti, Istituto Comprensivo Fucini Roncalli, Istituto di Istruzione Superiore Don Milani, Istituto Comprensivo Siani Gragnano 3, Istituto Commerciale Don Milani. La valorizzazione del capitale umano costituisce un fattore determinante per lo sviluppo di ogni società. Ecco perché il tema della scuola – e della formazione in generale – rappresenta uno dei capisaldi da cui la nostra amministrazione e l’assessorato da me rappresentato non può prescindere. La scuola da me è osservata sotto una doppia luce, sia come istituzione formativa – dunque come luogo deputato a trasmettere ai ragazzi un patrimonio di conoscenze – e sia come ambiente educativo, nel quale si impara a convivere e a muoversi all’interno di una comunità inoltre sono convinta che l’ Istruzione sia anche strumento per un adeguato riscatto sociale per questo motivo è mia intenzione costruire un’alleanza tra scuola e società civile che abbracci l’intera comunità e promuova i valori della democrazia, dell’inclusione, della parità di genere e della multiculturalità.»

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti