venerdì 23 Aprile 2021
HomeCronacaMariglianella, raid intimidatorio contro il sindaco Felice Di Maiolo

Mariglianella, raid intimidatorio contro il sindaco Felice Di Maiolo

Raid intimidatorio contro il sindaco di Mariglianella Felice Di Maiolo: in nottata sono stati esplosi  quattro colpi di arma da fuoco contro la porta di ingresso dell’abitazione di via Giacomo Leopardi nella quale vive con la famiglia.

MARIGLIANELLA – Ad accorgersi della gragnola di colpi ed a dare l’allarme  é stato il figlio del primo cittadino, al suo rientro a casa intorno alle 3.
L’accaduto é stato immediatamente denunciato ai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna.

“Se pensavano di intimorirmi non ci sono riusciti e  chi – ha commentato a caldo il primo cittadino – ha premuto il grilletto sappia che sarò ancora più intransigente nel portare avanti un’azione amministrativa ispirata alla trasparenza, alla legalità e soprattutto al rispetto delle regole, a tutela dei diritti di ogni cittadino della comunità che rappresento”.

“Non ho mai ricevuto minacce fino ad ora – ha tenuto a sottolineare Di Maiolo – in ogni caso ho provveduto a raccontare alle forze dell’ordine ogni particolare utile a dare un nome ed un cognome agli autori del gesto. Sono sicuro che  i carabinieri sapranno quanto prima svelare i contorni di un penoso episodio che rappresenta un attentato, prima che alla mia famiglia, alla democrazia ed alla serenità della nostra collettività”.

Felice di Maiolo, imprenditore, é al suo secondo mandato da sindaco. Ad ottobre é stato eletto consigliere metropolitano di Napoli risultando il primo eletto tra i candidati di tutti i partiti che hanno concorso alla formazione del consiglio metropolitano nel quale ora é capogruppo di Forza Italia.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti