mercoledì 5 Agosto 2020
Home Cronaca Nolano, emergenza polveri sottili: ambientalisti chiedono blocco emissioni

Nolano, emergenza polveri sottili: ambientalisti chiedono blocco emissioni

Polveri sottili: l’appello dei Medici per l’Ambiente arriva al Tavolo dei Comuni dell’area Nolana. Entro una settimana pronte le ordinanze per abbattere le emissioni.

Camposano – Polveri sottili: qualcosa si muove. Si è tenuta oggi, infatti, una riunione del Tavolo dei Comuni presso l’agenzia di Sviluppo dell’area nolana, presieduto da Antonio Carpino, sindaco di Marigliano.

- Advertisement -

All’ordine del giorno l’emergenza inquinamento atmosferico, così come richiesto a gran voce dai Medici dell’Isde di Nola-Acerra da alcuni mesi. Dunque, dalle intenzioni si è passato ai fatti. “Oggi pomeriggio ci siamo riuniti dopo mia richiesta rivolta al presidente del tavolo Carpino – ha spiegato il sindaco di San Vitaliano, Pasquale Raimo – e abbiamo delineato la procedura da seguire per affrontare il problema smog”.

Entro sette giorni – ha proseguito Raimo – porteremo al tavolo bozza di ordinanza sindacale tipo contro le polveri, che tenga conto delle esigenze di ogni comune in base alle specifiche peculiarità ambientali ed urbanistiche”.

I comuni del tavolo sono diciotto e sembra ci sia stata una unanime ‘consapevolezza’ della gravità della situazione ambientale, tale da richiedere interventi urgenti da parte dei sindaci e successivo coinvolgimento della Città Metropolitana e degli altri Enti regionali per coordinare gli interventi di mitigazione dell’inquinamento.

Intanto, la centralina di San Vitaliano continua a sforare PM10 e PM 2.5, arrivando a segnare ben 15 sforamenti dall’inizio dell’anno (consentiti massimo 35 in un anno). Nei prossimi giorni l’Isde nazionale chiederà un incontro al governatore De Luca per discutere della grave situazione ambientale atmosferica che regna nella Campania Felix.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Ad Ottaviano partiti i lavori per il primo parco per cani del Vesuviano

Ottaviano. Sono iniziati i lavori per la realizzazione di un’area di svago e sgambatura per i cani a Ottaviano, nei pressi di Palazzo Mediceo....

Aversa. Ecco il programma della Festa di San Lorenzo 2020

Aversa. Nell’anno giubilare a 25 anni dalla riapertura dell’Abbazia, eventi culturali e misure anti-covid 19 per celebrare il culto del diacono e martire romano...

Elezioni a San Paolo Bel Sito. Il Pd in campo con Raffaele Barone

San Paolo bel Sito. Entra nel vivo la campagna elettorale a San Paolo Bel Sito in vista delle elezioni amministrative del 20 e 21...

Puc a Somma. Il sindaco: “Approvata una delibera per acquisire idee e progetti”

SOMMA VESUVIANA. “Così come abbiamo annunciato da sempre nell'ottica di una pianificazione urbanistica partecipata, ieri il consiglio comunale di Somma Vesuviana, ha approvato...

Franco Pepe cittadino onorario di Somma Vesuviana: “Qui mi sento a casa”

SOMMA VESUVIANA. “Il consiglio comunale interprete del sentimento unanime dei sommesi esprime la propria gratitudine e stima al maestro pizzaiolo Francesco Pepe per l'impegno...
- Advertisment -