lunedì 18 Ottobre 2021
HomeAttualitàOdontoiatria Hi-tech. Apre a Torre del Greco primo centro all'avanguardia del Vesuviano

Odontoiatria Hi-tech. Apre a Torre del Greco primo centro all’avanguardia del Vesuviano

Torre del Greco. La Sanità delle eccellenze: a Torre del Greco nasce la prima clinica altamente specializzata di Implantologia computer-guidata dell’area vesuviana. Impianti dentali con tecnologia computerizzata per dire addio a traumi e suture e tornare a sorridere in tutta libertà e sicurezza con la tecnologia Hi-tech. Non solo: sensibilizzazione alla prevenzione, trattamenti personalizzati e protocolli eccellenti per contrastare la diffusione del Covid. Il taglio del nastro della «Clinica Sansone- Centro di eccellenza in implantologia», sabato 9 ottobre alle 19.30 in via Poggio Sant’Antonio 56/O Torre del Greco (NA), sarà un vero e proprio format scientifico-artistico dove medici e personaggi dello spettacolo faranno squadra per trasmettere un messaggio che arriva come un raggio di sole dopo i periodi bui della pandemia: il valore del sorriso.
A discutere di importanti tematiche legate all’odontoiatria, come i rischi legati al cosiddetto “turismo dentale”, ovvero la fuga in cliniche croate o albanesi che promettono interventi a prezzi low cost il direttore della Clinica, il chirurgo implantologo Giovanni Sansone.

Testimonial della serata l’attrice napoletana Angela Bertamino, interprete del personaggio di Viviana nella fiction “Un posto al sole” e che vedremo ancora sul piccolo schermo nella quinta puntata de “I bastardi di Pizzofalcone”. La Bertamino vanta una formazione artistica di alto livello: tre anni al Teatro Stabile di Napoli (Mercadante) e diverse esperienze al Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha ottenuto parti in diverse opere cinematografiche come “Qui rido io” di Mario Martone. Angela sarà Testimonial del “sorriso al sole” per la sua risata solare e che riesce ad arrivare al cuore del pubblico.
Risate anche con i cabarettisti che saranno presenti all’apertura della clinica, ci saranno infatti gli attori protagonisti delle produzioni dalla Max Adv di Massimiliano Triassi, ovvero: Rosario Verde (Sasamen), Marco Lanzuise, Salvatore Turco e Peppe Laurato.
Presente all’evento anche Michele Lunella, regista del film sul Covid “Andiamo avanti. Le due strade del successo”. Nel corso della serata i medici mostreranno l’alta tecnologia del centro e sarà presentato il tour virtuale nella clinica, in corso di organizzazione con i partner italiani di Google.

I vantaggi dell’Implantologia computer guidata

Sicurezza e predicibilità in implantologia sono il binomio vincente dell’iniziativa, dove gli interventi vengono pianificati virtualmente al computer prima di essere effettuati. La Clinica Sansone, che conta pochissimi pari in Campania, è molto più di uno studio Odontoiatrico: è un centro all’avanguardia dotato di strumentazioni altamente tecnologiche e futuristiche sia per gli interventi chirurgici sia per la sicurezza anti-Covid. La tecnologia implantare mini invasiva è l’ultima frontiera dell’odontoiatria che consente di impiantare a carico immediato protesi dentali senza utilizzo del bisturi per incidere la mucosa gengivale e senza suturare alla fine dell’intervento. Attraverso macchinari di ultima generazione con l’utilizzo del flusso digitale (tecnologia CAD/CAM) si modellano immagini anatomiche 3D del paziente da cui produrre protesi altamente definite e personalizzate da impiantare con tecnica laparoscopica, accedendo soltanto con microscopici fiorellini. In tutta sicurezza con vantaggi sia biologici che estetici.

Un centro unico nel suo genere: 200 metri quadri dedicati al sorriso, 2 sale chirurgiche per l’implantologia, la chirurgia orale e maxillo facciale, 4 unità operative per i pazienti. Sansone ha scelto per gli strumenti i leader a livello mondiale dell’Ortodonzia come Straumann e Nobel Biocare. «Il turismo dentale con la fuga all’estero per ottenere interventi di ortodonzia a prezzi sempre più stracciati- spiega Giovanni Sansone- è un vero è proprio allarme. Con la crisi del Covid, poi, sempre più persone si affidano a queste cliniche per risparmiare, ma può essere molto pericoloso. In primis per l’utilizzo dei materiali di non nota provenienza, poi perché dopo l’intervento c’è bisogno di controlli e assistenza periodica che i medici italiani non garantiscono a chi si è affidato a queste cliniche».

Ottobre è il mese della prevenzione dentale: sempre più under 40 ricorrono agli impianti per diversi motivi come malattie, paradontiti, traumi, incidenti ma anche cattive abitudini come fumo e stress. Inoltre, l’infiammazione gengivale è causa di aggravamento degli esiti da contagio da coronavirus SARS-CoV-2. Lo evidenzia una recente pubblicazione del Journal of Clinical Periodontology che ha indagato gli effetti della parodontite in pazienti affetti da Covid-19: l’infiammazione gengivale aggrava gli esiti della malattia. Il centro d’eccellenza del Dott. Sansone, uno dei pochi in Campania dotato di questa tecnologia, si prende cura del sorriso e in maniera super tecnologica riesce a restituirlo a chi l’ha perso. Tutto in massima sicurezza per il COVID, con tamponi antigenici effettuarti prima dell’intervento a tutti i pazienti, molta cura anche all’accesso dei pazienti che oltre al controllo della temperatura e sanificazione delle mani, vengono decontaminati all’ingresso con vaporizzazione ad alta pressione di soluzione a base di perossido di idrogeno, indosseranno calzari ed altri accessori per l’accesso alle aree operative, inoltre lo studio dispone di un sofisticato sistema di areazione e sanificazione no stop che copre tutta la superficie. Un ambiente in cui medici e operatori sanitari coccoleranno il paziente garantendogli sostegno scientifico, umano e formule economiche mirate.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti