lunedì 20 Maggio 2024
HomeCronacaPalmaCampania. "Finto postino" truffa donna anziana, nei guai due 19enni

PalmaCampania. “Finto postino” truffa donna anziana, nei guai due 19enni

PALMA CAMPANIA. Anziana truffata riconosce il “”finto postino” in caserma. Arrestati due 19enni di Secondigliano.

I carabinieri della Stazione di Palma Campania hanno arrestato per truffa, ai danni di una signora 84enne, due giovani 19enni incensurati del quartiere Secondigliano di Napoli. I militari di pattuglia, grazie alla segnalazione di un cittadino che ha chiamato il 112, si sono messi alla ricerca di un’auto sospetta. Trovata, gli uomini dell’Arma hanno controllato i due giovani che erano a bordo e li hanno accompagnati in caserma per gli accertamenti. Lì c’era anche l’anziana signora che stava denunciando una truffa subita poco prima. La donna stava raccontando ai carabinieri che era stata chiamata sul telefono di casa da una persona che le riferiva che c’era un pacco da ritirare. Lei ha accettato e un giovane, fintosi postino, l’ha ingannata facendosi consegnare 450 euro in contanti dopo averle mostrato una confezione, che poi non è stata neanche consegnata. La vittima ha riconosciuto in caserma uno dei due fermati e i militari hanno perquisito anche l’auto dove è stata trovato il denaro tolto all’anziana e il pacco utilizzato per la truffa. I 450 euro sono stati restituiti alla vittima mentre il pacco è stato sequestrato. Gli arrestati sono attualmente in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche