martedì 20 Febbraio 2024
HomePoliticaPomigliano. Riapre al pubblico lo stadio "Ugo Gobbato"

Pomigliano. Riapre al pubblico lo stadio “Ugo Gobbato”

POMIGLIANO D’ARCO – Riapre al pubblico i battenti lo stadio comunale di Pomigliano d’Arco “Ugo Gobbato” e già da sabato prossimo la squadra di casa potrà disputarvici il match casalingo. A seguito del parere favorevole con prescrizioni espresso dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli, è stata dunque concessa l’agibilità allo stadio comunale “Ugo Gobbato”.

In data 27 dicembre, il Sindaco Raffaele Russo ha convocato la Commissione Comunale di Vigilanza presso lo stadio situato in via Ravenna per un sopralluogo determinante ai fini del rilascio della licenza di agibilità della struttura sportiva. La Commissione, dopo un’accurata valutazione, ha espresso un parere favorevole, stabilendo una capienza massima di 480 ospiti per l’impianto. Questo include 380 posti per i tifosi locali nella tribuna ovest e 100 posti per i tifosi ospiti nella tribuna est.

In linea con le prescrizioni ricevute, saranno mantenute le vie di esodo completamente libere da qualsiasi ostacolo che possa intralciare l’uscita del pubblico, sia in condizioni ordinarie che di emergenza. Inoltre, è stato stabilito che nei due settori tribuna non sarà consentita la presenza di spettatori in piedi. L’uso dell’impianto infine sarà limitato alle ore diurne.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche