domenica 21 Luglio 2024
HomeSenza categoria“Quaderni carducciani”: la nuova rivista del liceo classico “G. Carducci” di Nola

“Quaderni carducciani”: la nuova rivista del liceo classico “G. Carducci” di Nola

NOLA. Nasce “Quaderni carducciani”, la rivista del liceo classico “G. Carducci” di Nola. Il primo numero, diviso in due tomi interamente dedicati alla figura del primo imperatore romano Ottaviano Augusto, sarà presentato domani, martedì 28 ottobre, nella chiesa dei SS Apostoli di via san Felice. La manifestazione, organizzata dall’ente di piazza Duomo, si terrà alle 17.

Il volume comprende una raccolta di articoli scritti dai docenti dell’istituto di via Seminario, da professori universitari e dagli alunni del plesso redatti in occasione del bimillenario della morte dell’imperatore Augusto.

Alla manifestazione parteciperanno il sindaco Geremia Biancardi, l’assessore ai beni culturali Cinzia Trinchese, la dirigente dell’ufficio scolastico regionale della Campania, Luisa Franzese e la dirigente scolastica del liceo Carducci di Nola, Assunta Compagnone.

Interverranno inoltre, Fabrizio Lomonaco, ordinario di storia e filosofia dell’università Federico II di Napoli; Claudio Buongiovanni, ricercatore dell’ateneo federiciano; Marisa Squillante, ordinario di letteratura latina alla Federico II di Napoli; Vincenzo Quindici, presidente dell’associazione ex alunni; Lorenza De Gennaro, docente del liceo Carducci di Nola; Gaetano Manfredi, rettore dell’università Federico II di Napoli; Aldo Masullo, professore emerito di filosofia morale della Federico II di Napoli; Francesco Sepe, già dirigente scolastico del liceo Carducci di Nola e Brigida Franzese, coordinatrice dell’istituto di via Seminario.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche