giovedì 30 Maggio 2024
HomePoliticaS. Giuseppe. Riesame dà ragione a Ghirelli che rientra in giunta

S. Giuseppe. Riesame dà ragione a Ghirelli che rientra in giunta

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. A seguito dell’ordinanza dal Tribunale del Riesame di Napoli, resa in accoglimento dell’appello presentato dall’assessore Enrico Ghirelli, è stata revocata la misura interdittiva dalle funzioni di assessore a lui applicata con precedente ordinanza del G.I.P. del Tribunale di Nola in data 01/07/2016.

Con decreto sindacale n. 22 del 21 ottobre 2016, dunque, l’assessore Enrico Ghirelli è stato reintegrato nella carica di assessore con le medesime deleghe attribuitegli prima del provvedimento di interdizione: “protezione civile – politiche ecologiche ed ambientali – igiene e decoro urbano – raccolta differenziata rifiuti – isola ecologica – attività produttive e sviluppo economico – prevenzione calamità naturali e disastri ambientali”.

“Continuerò a profondere il mio impegno nell’interesse esclusivo della città, come, d’altra parte, ho sempre fatto – dichiara Ghirelli – Riprenderò a lavorare per migliorare il sistema di raccolta differenziata e per sostenere le attività commerciali e produttive del nostro territorio. Desidero evidenziare, inoltre, che proprio in questi giorni è in corso la campagna di adesione volontaria al Gruppo Comunale di Protezione Civile, che sarà impegnato in un’opera di previsione, prevenzione, soccorso e gestione delle emergenze”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche