domenica 21 Aprile 2024
HomeCronacaSaccheggio e danni alla scuola di Fuorigrotta, l'assessore: "Vergognatevi"

Saccheggio e danni alla scuola di Fuorigrotta, l’assessore: “Vergognatevi”

NAPOLI. Questa notte, ancora una volta, ignoti hanno saccheggiato e danneggiato
una scuola comunale.

È successo alla scuola “I rondinotti” di via Rizzo a Fuorigrotta. Il fatto oggi risulta ancora più grave del solito visto che non solo  viene impedito ai bambini e alle bambine di andare a scuola ma anche  perché avviene in un anno scolastico segnato da un clima di emergenza e
dopo che nel week end si era provveduto ad igienizzare tutte le scuole per ripristinare il diritto allo studio per tutti gli alunni e tutte le alunne della città. Nel corso del raid quasi tutti i locali della scuola (segreteria, Biblioteca, bagni, cucina, spogliatoi) sono stati messi a soqquadro:
inoltre sono stati stracciati registri e i documenti contabili e sono stati sporcati di proposito bagni e altri spazi; sono sparite le chiavi di diversi locali e sono spariti altri oggetti.
“Condivido con la municipalità e la comunità scolastica” – dichiara l’assessore Palmieri – “il sentimento di indignazione per il grave gesto che lede la sicurezza e la serenità dei nostri piccoli.Ovviamente” – continua l’assessore – provvederemo di nuovo
all’igienizzazione ma credo sia giusto dire “vergognatevi” agli autori”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche