lunedì 4 Marzo 2024
HomePoliticaStellantis, sindaco Russo da De Luca: “Vicino agli operai”

Stellantis, sindaco Russo da De Luca: “Vicino agli operai”

POMIGLIANO D’ARCO. «Per salvaguardare il futuro dello stabilimento Stellantis di Pomigliano d’Arco faremo fronte comune con i lavoratori e con i sindacati e insieme alla Regione Campania chiediamo di essere presenti in tutti i tavoli istituzionali che verranno convocati». Lo ha dichiarato oggi il sindaco di Pomigliano d’Arco, Raffaele Russo nel corso della riunione che si è tenuta a Palazzo Santa Lucia, voluta dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ai cui i rappresentanti sindacali hanno espresso le loro preoccupazione e indicato i temi da affrontare, a loro avviso, col governo. «Saremo vicini ai lavoratori e li supporteremo fino in fondo – ha aggiunto Russo – l’amministrazione comunale di Pomigliano lotterà con loro e con i sindacati». Lo stesso sindaco di Pomigliano ha annunciato sul tema un incontro in Municipio il giorno 15 febbraio con i sindacati di categoria. Inoltre è stata convocata dal Presidente del Consiglio Comunale di Pomigliano, Maurizio Caiazzo per il giorno 20 febbraio una seduta monotematica sul caso “Stellantis” del Consiglio Comunale. Questa mattina la delegazione dell’amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco in Regione era composta dal sindaco Russo, dal vicesindaco Domenico Leone e dall’assessore al lavoro, Marianna Manna.


Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche