FRATTAMAGGIORE – A Frattamaggiore vince la legalità. Mille studenti alla manifestazione “Dai un calcio al pallone dell’illegalità”.

Oltre mille studenti delle scuole del territorio hanno fatto da cornice all’evento: “Dai un calcio al pallone dell’illegalità”. Una manifestazione fortemente voluta dal sindaco di Frattamaggiore Francesco Russo ed ospitata dal campo sportivo cittadino “Ianniello”. A dare il calcio d’inizio insieme agli organizzatori ci ha pensato Diego Armando Maradona Junior, che ha accettato con entusiasmo di passare una mattinata in compagnia di giovani ed artisti. “Siamo lieti di aver regalato alla città di Frattamaggiore ed a tutti quelli che hanno voluto esserci una mattinata di sport e di riflessione”. Dichiara il primo cittadino che continua: “La parola legalità deve essere un credo nel quale le nuove generazioni devono crescere”. L’evento, organizzato in collaborazione con la Bottega Antichi Sapori e Union Gas Energy Metano. La manifestazione si è aperta con l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte della Brigata Bersaglieri Garibaldi di Caserta. Sul terreno di gioco la rappresentativa dell’Esercito Italiano, quella dei giornalisti sportivi arricchita da vecchie glorie del mondo del pallone e gli amministratori comunali. Presenti numerosi personaggi del mondo dello spettacolo come i cantanti: Ivan Granatino, Antonio Pezzella, Giovanna Uccello, Olimpia Penza e Federico Di Napoli.

Gli attori: Vincenzo Messina, Domenico Venti e Gaetano De Martino. Conduce Gabriele Blair. Presenti anche Diego Armando Maradona Junior e Pietro Bellaiuto titolare della Freestyle Agency. La manifestazione sarà ripresa dall’emittente ufficiale: Capri Event.