sabato 26 Novembre 2022
HomeCultura e SpettacoliCasalnuovo (Na), incontro con l'autore Marco Gallipoli

Casalnuovo (Na), incontro con l’autore Marco Gallipoli

Casalnuovo di Napoli,Giovanni Nappi in Biblioteca incontra Marco Gallipoli per parlare di pace, di guerra e diUcraina

Reading Letterario, |lunedì10 ottobre ore 10.00 in Biblioteca | ViaRoma 148, Casalnuovo di Napoli, NA |”La parte più buia della notte”

Casalnuovo. “Pare che il “tema guerra” sia svanito ultimamente da troppe riflessioni. Si parla di bollette. Dicrisi del gas. Certo, ci mancherebbe. Speriamo chi di competenza risolva presto qualcosa in merito. Ma intanto? Intanto c’è la guerra, c’è l’Ucraina, gli ucraini”, così Giovanni Nappi, direttore della Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi di Casalnuovo di Napoli, annuncia l’incontro con Marco Gallipoli.

Marco Gallipoli, con il suo libro:“La parte più buia della notte”presenta una straordinaria testimonianza di quella notte, dell’inizio della guerra, dei bambini, delle donne, della gente che fugge o che muore.Ci racconta la fuga a piedi dall’Ucraina con i suoi bambini, ai quali dice: “È tutto un gioco”.

Marco Gallipoliha spiegato di aver deciso di partire per mettere in salvo i suoi bimbi, Aurora e Flavio, di 7e 9 anni. La loro mamma è rimasta nella sua città di origine.

Il libro

“La parte più buia della notte” è un road movie su carta, girato con gli occhi carichi di apprensione,compassione e speranza da Marco Gallipoli, fotografo italiano che in Ucraina ha trovato una patria elettiva,grazie anche al rapporto con sua moglie Ustyna, che lo ha introdotto ai valori di una cultura ricca,stratificata, impregnata dal paradigma slavo,ma rivolta allo stesso tempo verso l’Europa.

L’appuntamento

Reading Letterario | 10 ottobre ore 10.00 in Biblioteca | Via Roma 148, Casalnuovo di Napoli, NA | La partepiù buia della notte.

Nappi dialogherà con l’autore, alla presenza di ragazzi delle scuole del territorio.

Il reading letterario è affidato alla voce di Kurush Giordano Zangaro,accompagnato dal suono dell’arpa di Gianluca Rovinello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti