martedì 27 Settembre 2022
HomeAppuntamentiFamiglie in festa per il Primo maggio, una giornata di condivisione

Famiglie in festa per il Primo maggio, una giornata di condivisione

TERZIGNO. L’associazione Carnevale Terzignese organizza l’evento Famiglie in festa, una giornata di condivisione del divertimento per la giornata del Primo maggio, in via Salvatore Emblema.

Una giornata interamente dedicata alla famiglia in un’area immersa nel verde della pineta vesuviana. L’intento dell’associazione è di far trascorrere alle famiglie una giornata lontano dal caos quotidiano, ammirare la bellezza naturale che offre il Parco, respirare l’aria salubre della pineta, divertirsi con i propri cari in un luogo lontano dall’inquinamento acustico e ambientale. Il presidente dell’associazione, Vincenzo Ranieri, vuole lanciare un messaggio alle generazioni del domani, quello di vivere la famiglia come punto saldo nella società moderna. “La famiglia – dichiara Ranieri – è l’unico valore intramontabile ed è nostra intenzione far vivere alle famiglie del comprensorio vesuviano una giornata di sana allegria, rivivendo quelle famose ‘scampagnate’ cui i nostri genitori ci hanno fatto partecipare”. La giornata è così articolata: l’inizio è fissato dalle ore 9, con animazione con gonfiabili per i bambini, un percorso all’interno del parco con cavalli e pony e lezioni d’inglese. Nel primo pomeriggio il tradizionale ballo con tammorre tenuto da due gruppi musicali, un’esposizione di auto e moto d’epoca farà da cornice alla manifestazione. Nel tardo pomeriggio inizia l’animazione per i giovani con la musica di dj Leprino accompagnato dal sax di Francesco Cirillo e in seguito il main- event con la gara rapper. “Abbiamo – termina Ranieri – cercato di curare tutti i particolari, questo è l’inizio per creare un rapporto di sinergia fra i cittadini e le associazioni che cercheranno in ogni modo di valorizzare il territorio”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti