domenica 17 Gennaio 2021
Home Attualità Muore a 40 anni, Cisterna piange il medico Fabiana Izzo

Muore a 40 anni, Cisterna piange il medico Fabiana Izzo

Castello di Cisterna. Ha lottato come una leonessa infondendo coraggio agli altri con i suoi video. Oggi il cancro l’ha uccisa lasciando un grande vuoto in chi la conosceva. È morta Fabiana Izzo, 40 anni, medico nutrizionista moglie e mamma di Castello di Cisterna molto benvoluta e apprezzata per il suo lavoro e per i video coraggiosi che lanciava su Facebook proprio parlando della sua malattia. A lasciare un ricordo per leo, tra i tantissimi altro, anche l’assessore del piccolo Comune Davide Nocerino. “Hai combattuto come una leonessa, senza cedimenti”, scrive Nocerino, “Trasmettevi sempre positività attraverso le tue parole, i tuoi messaggi, i tuoi post, il tuo sorriso. Nonostante la malattia davi tu la carica agli altri.
Da oggi Cisterna, il tuo paese, è più povero, abbiamo perso una grande persona, una donna e professionista in gamba, un’amica perbene, una moglie e mamma esemplare. Adesso in paradiso saranno gli angeli a godere della tua grinta, del tuo sorriso e della tua tenacia. Ciao Faby, grazie per quello che ci hai insegnato”.

AGGIORNAMENTO

- Advertisement -

Anche a Volla dove lavorava Fabiana era apprezzata ed è stata ricordata con affetto.
Ecco il post del sindaco Pasquale Di Marzo:
“Ho avuto modo di conoscerti, prima in un incontro nella casa comunale, poi durante alcune manifestazioni.
Ho avuto modo di apprezzare la tua forza, la tua determinazione e le tue parole nel descrivere la tua realtà.
Ho avuto modo, dialogando con te, di amare la vita più di prima.
Oggi posso dirti solo grazie per averti conosciuta ed avermi insegnato tanto.
Che tu possa essere di esempio per tutti noi nel condurre le battaglie che la vita ci riserva.
Ciao Fabiana che la terra ti sia lieve”

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna".
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -
error: Contenuto protetto !!