sabato 22 Gennaio 2022
HomeAppuntamentiNola “Certame Internazionale Bruniano”. Venerdì in scena il Premio Ruperto da Nola

Nola “Certame Internazionale Bruniano”. Venerdì in scena il Premio Ruperto da Nola

Nola. Si terrà venerdì 3 dicembre alle ore 19.00nel salone del Seminario Vescovile di Nola il Premio Ruperto da Nola promosso dalla condotta nolana Slow Food. L’iniziativa quest’anno rientra nell’ambito degli appuntamenti del programma “Certame Internazionale Bruniano” organizzato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gaetano Minieri con l’assessore alla cultura Ferdinando Giampietro e co-finanziato dal Poc Campania 2014/2020.

La manifestazione, giunta all’undicesima edizione, nasce per segnalare il lavoro di quanti difendono, promuovono e arricchiscono il patrimonio agroalimentare della Campania, contribuendo a rilanciarne le potenzialità. Tre le categorie premiate: produttore agricolo, cuoco e comunicatore. Ad esse si aggiunge la sezione speciale ‘Slow Life’, dedicata a personalità che con le loro attività hanno affermato i principi della solidarietà e della salvaguardia ambientale, diventando esempi da imitare.
I premiati di quest’anno: Tonino-il film (comunicatore); Giovanni Sorrentino (chef); Giuseppe Montoro (produttore); l’associazione “Il Papavero” (slow Life); menzione speciale al pasticciere Salvatore Tortora, campione del mondo del panettone artigianale.
A seguire, con inizio alle ore 20.30, spettacolo multimediale di gastrofilosofia con don Pasta ed il suo show “Giordano Bruno Remix”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti