martedì 7 Luglio 2020
Home Comunicati stampa Pallavolo B2 F. Besana Nola, il Pagliare passa solo al tiebreak

Pallavolo B2 F. Besana Nola, il Pagliare passa solo al tiebreak

Partita tutto cuore delle ragazze di coach Quinto. Sconfitta al quinto set per le nolane che muovono la classifica e scaldano i cuori dei propri supporters. Coach Alessandro Quinto: “Prova di grande carattere, è questa la strada giusta da percorrere”.

Hanno dato il massimo combattendo su ogni singolo pallone ed alla fine hanno conquistato 1 punto. Un solo punto molto pesante in ottica salvezza che però non rende del tutto giustizia ad una Besana Nola che saputo sfiorare l’impresa al PalaMerliano contro il forte Centrodiesel Pagliare. Al cospetto di una delle squadre meglio attrezzate del Girone I di B2 femminile, le ragazze di coach Alessandro Quinto hanno letteralmente infiammato i cuori dei propri supporters accorsi al PalaMerliano usciti dall’impianto di via Seminario soddisfatti dello spettacolo ammirato in campo. I parziali dei 5 set raccontano fedelmente l’andamento di un match che ha visto le ospiti partire forte (25-27) salvo poi dover rispondere al ritorno di fiamma della Besana (25-21; 22-25; 25-18) per poi dar vita ad un tiebreak al cardiopalmo chiuso con il punteggio di 18-20.

- Advertisement -

“Abbiamo giocato bene, abbiamo lottato e per poco non conquistavamo il secondo successo stagionale – ha dichiarato un soddisfatto coach Alessandro Quinto – vedere uscire dal campo le mie ragazze in lacrime mi riempie di orgoglio perché dimostra come e quanto questo gruppo di donne ci tenga ad onorare ogni partita approcciandola alla stregua di una finale. Forse con un pizzico di fortuna e cinismo in più avremmo potuto vincere ma per il momento possiamo andar fieri di quanto visto in campo consapevoli che solo così potremo conquistarci le nostre chance di salvezza”.

Besana Nola – Centrodiesel Pagliare 2-3 (25-27; 25-21; 22-25; 25-18; 18-20)

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il Nola Città dei Gigli ricorda come sia ancora lungo e difficile il percorso che cancellerà quei retaggi culturali che ancora oggi persistono nella società e che spesso fanno maturare in menti deviate l’idea che la donna possa essere un oggetto completamente nelle mani dell’uomo. Il Nola Città dei Gigli, società che pone al centro di tutta la sua attività, le sue piccole e grandi donne, dice #NoAllaViolezaSulleDonne.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Ennio Morricone sono morto, il necrologio che il maestro ha scritto da solo

ROMA."Ennio Morricone sono morto", il necrologio scritto dal grande Ennio Morricone, morto oggi per delle complicazioni sorte dopo una frattura. I funerali si svolgeranno...

Teatro, esplosivo il prossimo cartellone. Laurito: “Trianon cuore pulsante”

NAPOLI. Trianon Viviani, Stabile della Canzone napoletana il direttore artistico Marisa Laurito presenta il ricco e variegato cartellone della stagione teatrale 2020/2021 dedicato alla...

Pugni e calci alla compagna, denunciato dalla polizia

NAPOLI. Denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Ieri mattina gli agenti del commissariato Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione...

Banconote false, arrestato a Barra 48enne di Portici

NAPOLI. Barra, arrestato un 48enne per detenzione di banconote false. Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio,...

La Fondazione Famiglia di Maria s’illumina di mille colori per intensificare il dialogo con la città

NAPOLI. Sostituire il grigio con i colori e riempire di luci il buio della notte. Domani sera 7 luglio, a partire dalle 20.30, i...
- Advertisment -