venerdì 19 Luglio 2024
HomePoliticaParte «ConSenso», movimento per creare un nuovo centrosinistra

Parte «ConSenso», movimento per creare un nuovo centrosinistra

POMIGLIANO D’ARCO. Nasce «ConSenso», il movimento che si propone di creare un “nuovo centrosinistra” nel Paese, dichiaratamente di ispirazione dalemiana.

L’assemblea, per inciso la prima, di tale genere partirà dalla città di Pomigliano d’Arco con un incontro pubblico che si terrà martedì prossimo, 7 febbraio, alle 18, nella Casa del Popolo in piazza Mercato: “Idee e iniziative delle forze democratiche e progressiste nell’attuale fase politica”.

manifesto-movimento-consenso
manifesto-movimento-consenso

 

Parte, dunque, dal sud e da una delle città simbolo e roccaforte di quel lontano Pci e, inoltre, da una delle “città operaie della Fiat”, il primo passo verso la risalita, la rinascita del cosiddetto “centrosinistra” – considerato, di quest’ultimo nell’attuale Pd quanto ve ne era rimasto. Insomma Massimo D’alema – esponente storico del centrosinistra italiano – lascia il partito con il simbolo dell’ulivo e ci riprova con “ConSenso“.

Che cos’è il movimento ConSenso?

Il nome della prima assemblea – chiaramente dopo l’ufficializzazione avvenuta lo scorso sabato 28 gennaio a Roma – già mette in chiaro il punto dal quale si parte, l’attuale fase politica del centrosinistra. Da qui si cercherà di aprire un ventaglio di ideedemocratiche e progressiste – il cui compito dovrà essere quello di far rinasce il centrosinistra partendo esattamente dai territori – come del resto era inteso un tempo fare politica.

«Si tratta di una prima iniziativa a carattere territoriale che punta a sviluppare un’analisi sulla condizione delle forze progressiste democratiche a sia a livello nazionale sia a livello locale»,  spiega Michele Caiazzo, dalemiano da sempre, Caiazzo ex sindaco della città di Pomigliano, ex consigliere regionale e provinciale. e prosegue: «E’ una prima riunione a carattere “orizzontale”, nel senso che interverranno molte persone del territorio: con me interverranno esponenti politici come Vito Nocera, Luisa Bossa, Elisabetta Gambardella e Antonio Armano. L’obiettivo – conclude – è quello di mettere in campo una nuova proposta di aggregazione delle forze progressiste di sinistra del nostro Paese».

Da chi è promosso ConSenso?

L’incontro è organizzato dal collettivo “Rigenerazione Democratica“, soggetto culturale e politico locale fondato da Michele Caiazzo ma è promosso anche grazie alla duplice collaborazione sia di “Progressisti per Pomigliano” – loro sono quelli che hanno promosso il “No” al referendum costituzionale targato dall’ex premier Matteo Renzi – e dal neo nato “ConSenso” di Massimo D’Alema che non ha mai fatto segreto – al contrario – di essere in netto contrasto con la gestione politica del Pd dell’ancora attuale segretario Matteo Renzi.

Il percorso di ConSenso

Il movimento dopo la presentazione nella capitale inizia i primi passi nel Napoletano, a Pomigliano d’Arco per mano di Michele Caiazzo che seguendo le orme del leader D’Alema cercherà di allargare i consensi del movimento – anch’esso culturale e politico – ben oltre i confini della città operaia: «Perché è necessario ricominciare a ragionare di centrosinistra».

 

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche