sabato 22 Gennaio 2022
HomeAttualitàSomma. 'Majorana', gli studenti incontrano l'aeronautica militare di Napoli

Somma. ‘Majorana’, gli studenti incontrano l’aeronautica militare di Napoli

Somma Vesuviana. Entra nel vivo il progetto che vede l’istituto tecnico industriale “Majorana” e la redazione de LaProvinciaonline collaborare per la realizzazione del documentario dedicato al pilota-eroe Gaetano Aliperta.

Stamane nell’istituto di Somma Vesuviana la presenza dell’aeronautica militare, rappresentata dal vicecomandante tenente colonnello Pietro Troncone, dal primo luogotenente  Giacomo Riviezzo e il Luogotenente  Lucio Canzanella. I militari hanno tenuto un briefing in cui hanno illustrato, le attività dell’Aeronautica oltre che attività di orientamento. Soprattutto considerato che l’Iti prevede proprio un indirizzo aeronautico, si è tenuto un dibattito con il coinvolgimento attivo degli studenti attinente le attività di volo, e il ruolo dell’aeronautica in Italia. In particolare, poi, col pilota tenente colonnello Troncone i ragazzi hanno approfondito i concetti che richiamano anche le attività svolte dall’eroe di Somma Vesuviana Gaetano Aliperta. Il ruolo del pilota li ha particolarmente colpiti e proprio all’ufficiale hanno rivolto numerose domande, dimostrando per tutto l’incontro grande attenzione e partecipazione.

Gli esponenti dell’Aeronautica sono stati accolti dalla dirigente scolastica Paola Improta, dall’ideatore del progetto Emanuele Coppola, da Giuseppe Cirillo referente PCTO, Bernardo Sorrentino, Lilly Buonaiuto e Giuseppe Esposito tutor interni. I militari dell’Aeronautica hanno dimostrato una professionalità e una umanità che ha particolarmente coinvolto gli studenti, non si escludono nuove collaborazioni. In auditorium stamattina oltre alle due classi (Quarta B informatica e terza I Aeronautica) parte integrante nel progetto, anche le altre due classi ad indirizzo Aeronautico. Nei prossimi giorni si passerà alle riprese in esterna del documentario sulla vita di Aliperta.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti