lunedì 5 Dicembre 2022
HomeSanitàNapoli. A Città della Scienza Convegno Laboratorio Sanità 20/30

Napoli. A Città della Scienza Convegno Laboratorio Sanità 20/30

“Abbiamo investito tanto sulla telemedicina e sulla teleassistenza per i pazienti positivi al Covid attivando una centrale operativa dedicata presso il plesso ospedaliero di Gragnano. Tra le varie azioni un numero verde e il supporto psicologico a distanza”.

A dichiararlo è Gennaro Sosto, coordinatore Federsanità Asl del Sud Italia e direttore generale Asl Napoli 3 Sud, in procinto di andare a ricoprire la stessa carica all’Asl di Salerno.

Sosto, sarà relatore in qualità di Membro del Comitato Scientifico in occasione del convegno Laboratorio Sanità 20/30 in programma il 7 e 8 luglio a Napoli Città della Scienza, tappa fondamentale verso il 17° Forum Risk Management in Sanità.

Per l’Asl Napoli 3 presenterà il panel di progetti realizzati e presentati in ambito Pnrr.

“Il nostro progetto di telemedicina – ha afferma Sosto – è stato progettato seguendo cinque direttrici principali: supporto psicologico con assistenti sociali che rispondono al numero verde, monitoraggio dei parametri vitali degli utenti in isolamento, teleassistenza per pazienti in isolamento, telemonitoraggio dei soggetti clinicamente o completamente guariti dal Covid-19, presa in carico con telemonitoraggio dei fragili. Inoltre, è previsto l’utilizzo degli anticorpi monoclonali con somministrazione domicilio”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti